Thursday, May 11, 2006

ubriaco (t>0)

le cose si complicano da ubriachi, l'equazione precedente diventa infatti:

F = k*t2 (t al quadrato, maledetto blog)

attenzione dunque, da ubriachi potete ottenere altissimi valori di F anche per bassissimi valori di partenza di k... con riusultati piuttosto spiacevoli, primo fra i quali il temutissimo "effetto mattina dopo". Provare per credere

1 Comments:

Anonymous dott. ing. prof. cirroso said...

la formula (matematicamente corretta...) dovrebbe essere:
F = k * t ^ n (kappa per t alla n)
dove n è la quantità di t che si è tazzato.
così se n=0 (sobrio) si ottiene:
F = k
ciao!

1:13 AM  

Post a Comment

<< Home